Farfalle mousse di tonno, pomodoro e capperi: primo piatto veloce e facile

Hai poco tempo per cucinare ma non vuoi farti il solito panino?

Hai un ospite dell’ultimo minuto?

Non preoccuparti, ecco qui una classica ricetta semplice e buona…MA NON BANALE.
Questa è una ricetta che stupisce per la sua familiarità, immediatezza e bontà.

 

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 380 g di pasta, tipo farfalle;
  • 250 grammi di pelati (oppure passata di pomodoro);
  • due scatolette di tonno;
  • 3 acciughe;
  • una manciata di capperi (dissalati);
  • uno spicchio d’aglio;
  • olio extravergine q.b.;
  • prezzemolo q.b.;
  • sale q.b.;

FAI COME ME, DI NO ALLA PANNA!

 

PROCEDIMENTO:

Mettere la classica pentola d’acqua sul fuoco e solo quando bolle, salare leggermente.
Nell’attesa del bollore prepariamo la mousse di tonno.
In una padella facciamo imbiondire lo spicchio d’aglio in camicia con un filo d’olio. Poi versare i pelati e lasciar cuocere per almeno 8 minuti (se il pomodoro pelato presenta troppa acqua, il tempo di cottura aumenta).
A metà cottura aggiungere le acciughe ed i capperi.
Quando il pomodoro sarà ridotto leggermente sarà pronto. Spegnere la fiamma.
In un bicchiere versare il tonno e trasformare in crema con l’ausilio di un frullatore ad immersione. Versare nel bicchiere metà del pomodoro e continuare a frullare.
Unire il tutto con il pomodoro in padella e mettere da parte.
Quando l’acqua bolle salare e versare la pasta. Attendere fino a cottura molto al dente, scolare e poi rimettere nella pentola. Versare la salsa aromatizzata al tonno e mantecare (vi consiglio di conservare un pochino d’acqua di cottura per aiutare a non seccare troppo la pasta).
Fate insaporire ben bene almeno per 2 minuti a fiamma dolce (solo se piace, spolverare con prezzemolo finemente tritato).

 

SERVIRE BELLO CALDO!

non c’è nulla di più bello della pasta a centrotavola, non trovi? In questa versione ho usato il filetto di pomodoro fresco del mio orto

Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di Enogastronomia, Blogger, sistemista freelance. Vivo e lavoro a C\mare di Stabia. Trovo in ciò che faccio sempre nuovi spunti, lavoro con la creatività e continuo a formarmi guardando il mondo attraverso gli occhi dei miei studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.