Friggitrice ad aria: come usarla per cucinare con gusto e salute

Le friggitrici ad aria sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni soprattutto per una buona ragione: offrono un modo semplice e salutare per cucinare una varietà di cibi utilizzando una quantità minima di olio.

In quest’articolo potrai scoprire i benefici dell’uso di una friggitrice ad aria e come utilizzarla per creare piatti deliziosi e nutrienti.

Benefici dell’uso di una friggitrice ad aria

Esistono numerosi vantaggi nell’usare una friggitrice ad aria rispetto ai metodi di frittura tradizionali.
Ecco alcuni dei principali benefici:

  • Più salutare: Le friggitrici ad aria utilizzano fino al 85% in meno di olio rispetto alle friggitrici tradizionali, il che significa che i cibi preparati con questo metodo sono significativamente più poveri di grassi e calorie. Questo può essere un vantaggio significativo per coloro che seguono una dieta sana o che hanno problemi di salute come malattie cardiache o colesterolo alto.
  • Più saporiti: I cibi cotti in una friggitrice ad aria tendono ad essere più croccanti e saporiti rispetto a quelli cotti in forno o al vapore. Questo perché la circolazione dell’aria calda nella friggitrice aiuta a creare una doratura uniforme e a sigillare i succhi all’interno del cibo.
  • Più versatili: Le friggitrici ad aria possono essere utilizzate per cucinare una varietà di cibi, tra cui pollo, pesce, verdure, patatine fritte e persino dolci. Possono anche essere utilizzate per riscaldare cibi avanzati o per disidratare frutta e verdura.
  • Più facili da usare: Le friggitrici ad aria sono generalmente facili da usare e da pulire. La maggior parte dei modelli ha un timer e un termostato regolabili, il che rende semplice cucinare i cibi alla temperatura e al tempo desiderati. Inoltre, il cestello e la griglia antiaderenti sono spesso lavabili in lavastoviglie.
  • Più sicure: Le friggitrici ad aria sono più sicure delle friggitrici tradizionali perché non c’è rischio di schizzi di olio caldo. Inoltre, la temperatura di cottura più bassa significa che è meno probabile che i cibi brucino o si anneriscano.

Come funziona una friggitrice ad aria

Le friggitrici ad aria funzionano facendo circolare aria calda ad alta velocità intorno al cibo. Questo calore cuoce il cibo in modo uniforme, creando una doratura croccante all’esterno e mantenendo l’interno morbido e succoso.

Schema di funzionamento di una friggitrice ad aria. Credits: Air Fry Master

La maggior parte delle friggitrici ad aria ha un elemento riscaldante elettrico e una ventola che fa circolare l’aria. Alcune friggitrici hanno anche un grill o un girarrosto integrato.

Come usare una friggitrice ad aria

Per usare una friggitrice ad aria, segui questi semplici passaggi:

  1. Preriscalda la friggitrice alla temperatura desiderata. La maggior parte delle friggitrici ad aria ha un termostato regolabile che consente di impostare la temperatura da 90°C a 200°C.
  2. Taglia il cibo a pezzi di dimensioni uniformi. Questo aiuterà a garantire una cottura uniforme.
  3. Disponi il cibo nel cestello della friggitrice. Non sovraffollare il cestello, altrimenti il ​​cibo non cuocerà uniformemente.
  4. Imposta il timer per il tempo di cottura desiderato. Il tempo di cottura varierà a seconda del tipo di cibo che stai cucinando.
  5. Controlla il cibo durante la cottura e giralo se necessario.
  6. Una volta che il cibo è cotto, rimuovilo dal cestello e lascialo raffreddare leggermente prima di servirlo.

All’interno di “Ristorazione con Ruggi” trovi tantissime ricette. Usa il tasto ricerca in alto a destra

Consigli per utilizzare una friggitrice ad aria

Ecco alcuni consigli per utilizzare al meglio la tua friggitrice ad aria:

  • Prendi in considerazione la dimensione della friggitrice in base alle tue esigenze. Se hai una famiglia numerosa, potresti aver bisogno di una friggitrice più grande.
  • Usa un olio da cucina ad alto punto di fumo, come l’olio d’oliva o l’olio di avocado, per spennellare il cibo prima di cucinarlo. Questo aiuterà a creare una doratura croccante.
  • Non sovraffollare il cestello della friggitrice, altrimenti il ​​cibo non cuocerà.

Una ricetta per te

Dopo la teoria occorre far pratica e quale modo migliore se non cucinare con la friggitrice ad aria? Ecco allora un’interessante ricetta da replicare a casa

Pollo arrosto con patate e verdure in friggitrice ad aria

Questa ricetta è perfetta per un pasto completo e saporito da cucinare in friggitrice ad aria. Il pollo risulterà succoso e morbido, le patate croccanti all’esterno e tenere all’interno, mentre le verdure saranno cotte al punto giusto.

Ingredienti:

  • 1 pollo intero (circa 1,5 kg)
  • 800 g di patate
  • 200 g di verdure miste (a scelta, ad esempio carote, cipolle, peperoni)
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Preriscaldare la friggitrice ad aria a 200°C.
  2. Lavare il pollo e asciugarlo con carta assorbente.
  3. In una ciotola, mescolare l’olio d’oliva, l’aglio tritato, il rosmarino, la paprika, il sale e il pepe.
  4. Spruzzare il pollo con la marinata, massaggiandolo bene per farla penetrare in tutte le parti.
  5. Sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti di circa 2 cm.
  6. Lavare le verdure e tagliarle a pezzi di dimensioni simili alle patate.
  7. Disporre il pollo nel cestello della friggitrice ad aria, circondandolo con le patate e le verdure.
  8. Cuocere per circa 1 ora, girando il pollo e le verdure a metà cottura.
  9. Controllare la cottura del pollo con un termometro da carne: la temperatura interna deve raggiungere i 74°C.
  10. Una volta cotto, sfornare il pollo e lasciarlo riposare per 10 minuti prima di tagliarlo e servirlo con le patate e le verdure.

Consigli utili e varianti:

  • Per un sapore più intenso, marinare il pollo per almeno 2 ore in frigorifero;
  • Se preferite, potete aggiungere altre spezie o erbe aromatiche alla marinata, come curry, origano o timo;
  • Se le verdure tendono a cuocersi più velocemente del pollo, potete coprirle con un foglio di alluminio durante la prima parte della cottura;
  • Servite il pollo con una salsa a piacere, come maionese aromatizzata alle erbe o salsa allo yogurt;
  • Potete sostituire il pollo con altri tipi di carne, come tacchino, coniglio o pesce;
  • Potete aggiungere altri tipi di verdure alla ricetta, come fagiolini, zucchine o melanzane;
  • Se desiderate un piatto più completo, potete cuocere anche il riso o la pasta in friggitrice ad aria.

Buon appetito!

By Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.