La caponata…..a chi non piace?
Eppure ci sono persone a cui non piacciono le melanzane (io invece nè sono un fan).
Tutti sappiamo che si tratta di un piatto della tradizione siciliana composto da melanzane, melanzane, sedano, pomodori, cipolle e capperi, e qualche temerario (io ad esempio) aggiunge anche un po’ di uvetta. Tutti possiamo crearne una variante aggiungendo qualche ingrediente o modificandone consistenza  come in questo caso.
Mi piaceva ricreare la ricetta, inventandone una versione che potesse rimanere fedele all’originale..ed eccola qui.
Come sono arrivato a questa ricetta: i miei ragionamenti
  • le dimensioni contano: l’ho miniaturizzata, creando un appetizer, un “one bite” perchè fa tanto glamour;
  • ho voluto addolcire il tutto con le mele e la cannella;
  • assaporando la scorza del limone verremo colpiti da un’avvolgente freschezza
  • solitamente la caponata si presenta sempre allo stesso modo, mentre utilizzando la pectina riusciamo a creare una vera marmellata, servita con basilico ed un filo di olio diventa uno spettacolo!!
Bene, iniziamo a realizzare questo sfizioso piatto che si compone di due preparazioni: la marmellata e una “focaccina” su cui presentare il tutto.
Partiamo dalla confettura:
INGREDIENTI:
  • 1 melanzana;
  • 2. cipolle;
  • 200 gr. di pomodori;
  • 1 peperone rosso;
  • 30 gr. di capperi scolati;
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 gambi di sedano;
  • 1/2 cucchiaino di sale;
  • la scorza di un limone;
  • 2 mele;
  • 1 busta di fruttapec
  • 1 cucchiaio di succo di limone fresco;
  • una manciata di foglie di origano;
  • 1/2 cucchiaino di cannella;
  • pepe nero macinato fresco q.b. ;
  • peperoncino q.b. ;
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso;
  • 1/2 cucchiaino di zucchero semolato;
PROCEDIMENTO:
In una padella capiente, a fuoco medio, versate un filo di olio ed aggiungete la cipolla ed il sedano finemente tritati, il sale, ed i peperoni (tagliati a cubetti) ed ammorbidite il tutto per circa tre minuti. Aggiungete ora le melenzane e le mele (tagliate a cubetti) e soffriggete tutto per circa 5 minuti. Aggiungete i pomodori a dadini, l’origano, la cannella, il pepe nero, il peperoncino e la pectina. Fate cuocere a fuoco medio-basso, in questo modo i sapori si fonderanno ed il composto si addenserà. Mescolate per circa 30 min., aggiungete l’aceto, il succo di limone, la scorza di limone (grattugiata) ed i capperi. Ricordatevi di regolare di sale, pepe e zucchero. Quando sarà pronta potete lasciarla raffreddare. La potete conservare in un bel contenitore in frigo per circa 8-10 giorni.

Passiamo ora alla preparazione
del “biscotto/focaccina” all’olio di oliva

INGREDIENTI:
  • 4 albumi
  • 80 gr. di farina 00;
  • 80 gr. di farina di mandorle;
  • 140 gr. di zucchero;
  • un pizzico di sale;
  • rosmarino fresco q.b.
  • 160 ml di olio extravergine di oliva;
PROCEDIMENTO:
Preriscaldate il forno a circa 160° C.
Montate gli albumi ed aggiungete le farine (setacciate), lo zucchero ed il sale. A filo, aggiungete anche l’olio d’oliva ed ultimo il rosmarino. La pastella ottenuta va versata nelle formine (ben oleate) che solitamente usiamo per i muffin (oppure potete usare una semplice teglia con carta forno avendo l’accortezza di creare piccoli dischi). Inforniamo per circa 20-25 minuti. Dovranno risultare ben dorate ma non troppo.
Montaggio finale
Tagliamo ogni focaccina a metà, ed adagiamo con l’aiuto di un cucchiaio la nostra confettura aggiungendo una fogliolina di basilico ed una fettina di mozzarella.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.