Ultime News
martedì 26 giugno 2018

Le pannocchie bollite - come farle in casa

 

Le spighe bollite! Quando l'estate è ormai iniziata, mangio sempre volentieri questa squisitezza per strada; infatti dalle mie parti, nella bella Castellammare di Stabia, è facile trovare i venditori ambulanti che le stanno preparando in quegli enormi pentoloni.

E non puoi immaginare quanti venditori ci sono a Napoli!!

Parlando con delle care amiche, un giorno, salta fuori che non hanno mai fatto le spighe di mais a casa perchè non sanno come si cucinano.
Stupefatto riporto questa mia esperienza a casa e la risposta è: "sai che non tutti sanno vedere quando la pannocchia è cotta al punto giusto?"
Ed ecco che allora ho scritto per te caro lettore questo post.
In quest'articolo cucinerò le spighe di mais bollite (altro metodo di cottura è cuocerle alla brace, ma per questo mi riservo di scrivere un articolo dedicato più avanti).


 
 
INGREDIENTI:
  • pannocchie;
  • acqua;
  • sale fino;

PROCEDIMENTO:
Si parte iniziando a pulire per bene le pannocchie, prima eliminando le foglie esterne, poi la "barbetta

Forse non sai che gli stili (che qualcuno definisce anche capelli) vengono utilizzati in medicina perchè hanno proprietà analgesiche ed emollienti.

 
 
ed infine occorre sciacquarle per bene sotto acqua corrente fredda. Per comodità ti consiglio di tagliare anche la base senza lasciare traccia dell'estremità.

 
 
Ora potete mettere a cuocere le spighe in una grossa pentola con acqua.
Prima di procedere ti consiglio di verificare prima che entrino tutte nella pentola; inoltre l'acqua deve ricoprirle e la pentola non deve essere troppo piena di pannocchie.
Sala leggermente l'acqua.
Personalmente "tuffo" le spighe in acqua già in bollore (in questo modo le spighe non perderanno il loro sapore).
Riportate a bollore l'acqua con fiamma alta e poi regolate a fiamma media.
 
ORA PARLIAMO DEL FATTORE TEMPO: quanto devono cuocere?

 
 
In giro sulla rete troverete di tutto: dalle 2 ore ai 10 minuti.
La verità è che tutto dipende dalle caratteristiche delle spighe che avete comprato.
Quindi, ti suggerisco di farle cuocere almeno 20 minuti e di verificarne la cottura infilzando una forchetta nel torsolo: se penetra fino in fondo senza troppo sforzo sono cotte. 
A questo punto, spegni la fiamma e lasciale intiepidire nell'acqua di cottura (non toglietele dall'acqua altrimenti diventeranno dure). Il mio consiglio è di non spingere troppo la cottura (cioè la forchetta non deve penetrare con troppa facilità nella spiga) ma spegnere la fiamma in tempo.

 
 
Non esiste una cottura precisa, c'è a chi piace più morbida ed a chi più al dente (come piace a me).
Quando saranno intiepidite, puoi scolarle, salarle leggermente e mangiarne a tonnellate!!!!! :)

NON PUOI RINUNCIARE A PREPARARE 
IN CASA QUESTA GUSTOSA MERENDA ESTIVA
Item Reviewed: Le pannocchie bollite - come farle in casa Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi