questa ricetta è stata realizzata dai miei studenti durante il PON “Non è mai troppo tardi” presso l’Istituto “Raffaele Viviani” di C/mare di Stabia

INGREDIENTI (per 4 persone):

per le seppie

  • 400 g di calamari;
  • pepe Q.B.;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale.

per la crema di zucchine

  • 300 g di zucchine;
  • 30 g di cipolla;
  • 50 g di patate;
  • brodo vegetale;
  • menta fresca
  • olio extravergine di oliva;
  • sale;

PROCEDIMENTO

Iniziamo a pulire bene le verdure. Cuociamo in acqua calda le patate, tagliamo a tocchetti le zucchine e cuociamole in forno a 180°C (o se volete in padella).

Con lo scalogno fate un soffritto e poi mettetelo da parte. Quanto tutto sarà cotto frulliamo tutto nel mixer aggiungendo qualche foglia di menta ed un po’ di brodo vegetale.
Passiamo alle seppie: laviamole e puliamole bene. Possiamo praticare dei tagli per rendere più bella la seppia:

  • eliminiamo le pinne;
  • Apriamo la seppia e pratichiamo dei tagli regolari nella parte interna (deve essere un segno e non un taglio troppo profondo);
  • creiamo altri tagli quasi a disegnare una rete;

Scalda una padella con un filo d’olio, qualche grano di pepe ed un pizzico di sale. Impiattiamo mettendo sul fondo del piatto un po’ di salsa alle zucchine e le seppie

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.