Impasto per focacce e lievitati in rosticceria

La rosticceria italiana è stupenda e vasta: pizzette, rustici, calzoni ripieni, frittelle, crocchette, polpette di melanzane, arancini, frittatine di pasta.
Si sa, qui a Napoli abbiamo un vero culto per quello che oggi definiamo “street food”.
Condivido questa ricetta con cui preparare ricette lievitate morbide e tanto invitanti come pizzette, focacce, hotdog, calzoni ripieni, pizzette fritte (montanare), cannoli salati…
INGREDIENTI:
  • 250 g di farina tipo 0;
  • 250 g di farina tipo 00;
  • 230/250 ml di acqua (a seconda del tipo di farina che sceglierete);
  • 30 g di zucchero;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva (oppure 30 grammi di strutto);
  • 15 g di sale;
PROCEDIMENTO
Possiamo impastare a mano oppure aiutandoci con un’impastatrice\planetaria.
Versiamo entrambe le farine nella ciotola.
A parte, in metà acqua sciogliamo il lievito e lo zucchero. Versiamo il tutto ed iniziamo ad impastare. Aggiungete il sale all’altra metà acqua e versate anche quella assieme all’olio.
Impastate fino ad ottenere un composto liscio e morbido.
Lasciamo ora riposare nella ciotola con carta pellicola e mettiamo il tutto nel forno spento e chiuso.
Lasciamo riposare per circa 4 ore. Quando il tempo sarà passato, possiamo iniziare a dare sfogo alla nostra creatività preparando calzoni, pizzette oppure rustici.
Quando avremo dato la forma desiderata, facciamo lievitare i nostri capolavori per un’altra ora spennellandoli con un po’ di olio di semi o tuorlo d’uovo.
Potete cuocere in forno preriscaldato a 200/230°C per circa 10/15 minuti (temperatura e tempo cambiano a seconda del forno).
qui abbiamo cornetti salati, fruste, hotdog, calzoni ripieni, pizzette….tutto fatto con questo impasto
Ovviamente temperature e tempi di cottura variano in base a quello che volete fare.
Possiamo ad esempio realizzare la frusta ripienda di pomodorini e mozzarella

CLICCA QUI e troverai tutte le ricette
dello scugnizzo friggitore NAPOLETANO.
TUTTE LE RICETTE TRADIZIONALI

Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di Enogastronomia, Blogger, sistemista freelance. Vivo e lavoro a C\mare di Stabia. Trovo in ciò che faccio sempre nuovi spunti, lavoro con la creatività e continuo a formarmi guardando il mondo attraverso gli occhi dei miei studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.