INGREDIENTI:

  • 1 kg di polpo;
  • 1 cipolla;
  • 1 costa di sedano;
  • 3 foglie di alloro;
  • aceto q.b.;
  • 300 ml di latte;
  • 80 g di burro;
  • 1 kg di Patate Bianche;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • pepe q.b.;
  • aglio q.b.;
  • olio Extravergine D’oliva q.b.;
  • sale q.b.;
  • noce Moscata q.b.;

PREPARAZIONE:

Iniziate a preparare l’insalata di polpo. In una pentola d’acqua aggiungete il sedano, la cipolla, l’alloro, l’aceto e il sale e portare a bollore. Intanto pulite accuratamente il polpo e sciacquatelo accuratamente con acqua fredda. Quando l’acqua bolle immergete il polpo (per arricciarlo tuffatelo più volte prima di immergerlo totalmente).

Ovviamente esistono oggi tante tecniche per cuocere il polpo.
Se lo bollite la regola è 20 minuti per ogni kilo di polpo.

Dopo averlo cotto bisogna farlo raffreddare. Solo quando sarà freddo è possibile tagliarlo e condirlo con olio, prezzemolo, aglia, pepe e sale.

Potete preparare la base, ovvero il purè di patate.

Lavate le patate, lessatele con la buccia per circa 40 minuti e poi schiacciatele con lo schiacciapatate. Se le patate sono ancora calde, tagliate a cubetti il burro ed aggiungetelo alla purea di patate. Aggiungete il latte molto caldo e regolate di sale e noce moscata. Fate raffreddare.

L’insalata verrà disposta in questo modo:

con un coppapasta formare un disco al centro del piatto con la purea di patate. Poi sopra disporre il polpo. L’insalata può essere impreziosita con qualche carota a julienne, qualche gambetto di sedano croccante, zeste di arancia e limone ed un filo d’olio evo a crudo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.