Dallo strano nome (derivante dalla forma lunga e stretta), questi friabili biscottini sono molto usati nella pasticceria e nei bar. Vengono consumati accompagnati a creme o the oppure utilizzati per decorare dolci. 

INGREDIENTI:
  • 100 g di burro ammorbidito
  • 100 g di zucchero a velo
  • 100 g di farina
  • 100 g di albume (3 uova)
          LA RICETTA E’ FACILISSIMA!!! TUTTO PROPORZIONATO CON LE STESSE DOSI!!





PROCEDIMENTO:
Mescolare i l burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema (potete utilizzare le fruste elettriche, ma a bassa velocità facendo attenzione a non far montare il composto)Aggiungere una parte di albumi e una parte di farina amalgamare il tutto e continuare fino a terminare gli ingredienti aggiungendo sempre insieme un po’ di albumi e un po’ di farina. Alla fine otterrete un composto cremoso.


Imburrare e infarinare una placca da forno. Servendovi di una tasca con beccuccio liscio fare dei bastoncini lunghi circa 2,5 cm ben distanziati.
Infornare a 220° C per 5 minuti. Quando si sono raffreddati toglierli dalla teglia.

 

Sul blog trovi molti dolci decorati con questi biscottini.

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.