questa ricetta è stata realizzata dai miei studenti durante il PON “Non è mai troppo tardi” presso l’Istituto “Raffaele Viviani” di C/mare di Stabia

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 1 petto di pollo;
  • 150 g di di pancetta coppata;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • aglio Q.B.;
  • rosmarino Q.B.

PROCEDIMENTO

Tagliamo il petto di pollo in due parti. Tritiamo gli aromi ed aggiungiamoli assieme a pochissimo aglio all’interno di una tasca che avremo realizzato tagliando leggermente al centro il petto di pollo. Arrotoliamo poi la pancetta sul pollo avvolgendolo tutto. Cuociamo tutto in padella avendo cura di rosolarli per bene. Aggiungiamo vino e facciamolo evaporare.  Quanto saranno cotti (circa una ventina di minuti, dipende dallo spessore del petto di pollo), facciamoli intiepidire e tagliamoli a fette (circa 15 mm)

e serviamo con il sugo di cottura.

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.