Cos’è? Sentiamo spesso parlare di mantecatura del risotto ma a volte non chiediamo.
Non è altro che la fase finale della preparazione del risotto.
La mantecatura (nel caso specifico del risotto) ha uno scopo ben preciso ed è fondamentale; serve a legare i chicchi di riso tra di loro, in modo che il risultato sia un vero risotto!


Ma a cosa serve la mantecatura?
Bene, serve ad unire i chicchi di riso tra di loro. Infatti, durante la preparazione del risotto, i chicchi non si uniranno tra di loro (a meno di non scuocerli, rilasciando l’amido e creando una vera pappetta). E’ quindi necessario utilizzare un qualche espediente per compattare il risotto.
Puo’ avvenire in due modi (in base all’ingrediente usato):
– con il grana;
– con il burro.

Personalmente la versione con il grana, per ovvi motivi, la ritengo molto più salutare.
In generale non bisogna mai esagerare con questi ingredienti, perchè potrebbero coprire il gusto del risotto.
Per quanto riguarda il grana, io consiglio di mettere un numero di cucchiaini da caffè prestabilito:
  • per due persone, 4 cucchiaini.
  • per tre persone, 6 cucchiani…..e via via aumentando

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.