Continental Breakfast

Si tratta una variante della prima colazione, assieme alla English breakfast ed al buffet breakfast.
Quando usiamo la terminologia specifica “continental breakfast” ci riferiamo sempre ad una tipologia di colazione rapida e leggera (rispetto alle altre tipologie di colazioni).

IL SERVIZIO & LA MISE EN PLACE

La “continental breakfast” quasi sempre viene servita direttamente al tavolo ed è tipica di noi italiani e dei “cugini” francesi.

Per quanto concerne la mise en place essa è composta da:

  • tovaglie (o tovagliette);
  • tovagliolo;
  • piatto da dessert;
  • coltello, forchetta da dessert e cucchiaino da the;
  • sottotazza con cucchiaino;
  • bicchiere da acqua;
  • ménage (se è previsto per ogni tavolo);
  • cestino del pane;

All’arrivo dei cliente, la mattina, la mise en place viene personalizzata in base all’ordinazione portando le bevande richieste, il burro e la pasticceria dolce o salata.

 

COSA CONTIENE LA CONTINENTAL BREAKFAST?

In questa tipologia di colazione troviamo:

  • brioches;
  • donuts,
  • croissant;
  • pane;
  • fette biscottate;
  • biscotti;
  • torte da colazione;
  • cereali;
  • confetture\marmellate;
  • creme spalmabili;
  • acqua;
  • caffè;
  • cioccolata;
  • cappuccino;
  • latte;
  • caffelatte;
  • spremute e succhi di frutta;
  • verdure per centrifughe;
  • tè;
  • burro;
  • yogurt freschi (diversi gusti e tipologie);
  • frutta fresca;
  • frutta secca;
  • uova cotte in diversi modi (strapazzare, alla coque, in camicia…);
  • toast…

 

 

Inoltre gli alberghi più moderni ed attenti alle esigenze dei propri clienti integrare la tradizione con prodotti:

  • biologici;
  • senza glutine\senza lattosio\senza uova;
  • con poche calorie e salutistici.

 

Un’altra tipologia di colazione è la ENGLISH BREAKFAST

 

Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di Enogastronomia, Blogger, sistemista freelance. Vivo e lavoro a C\mare di Stabia. Trovo in ciò che faccio sempre nuovi spunti, lavoro con la creatività e continuo a formarmi guardando il mondo attraverso gli occhi dei miei studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version