Ristorazione con Ruggi

BONUS PC 200 di 500 euro: come ottenerlo ed a chi spetta ?

Alla luce delle stringenti misure anti-contagio adottate, appare sempre più evidenti l’importanza per l’Italia di avere dotazioni tecnologiche e relativi servizi che siano adeguati alle necessità lavorative e scolastiche del paese.

Arriva il bonus pc e internet
a sostegno della connessione e digitalizzazione

Il governo ha quindi lanciato come da direttive il bonus pc e internet 2020 devolvendo 600 milioni di euro ad un fondo che aiuti famiglie e imprese a sostenere le spese necessarie per dotarsi di una buona connessione e di migliori prodotti tecnologici come computer e tablet. L’agevolazione fa parte della strategia nazionale per la banda ultralarga.

Nella fase I, il bonus stanzia 204 milioni di euro per le famiglie con ISEE inferiore a € 20mila. Nella fase II invece, il piano erogherà i fondi per famiglie con ISEE più alti e per le imprese secondo modalità e tempistiche ancora da definire.

Il bonus è uno sconto finale fino a 500 euro divisi tra connettività (€ 200-400) e fornitura di computer o tablet (€ 100-300). È necessario compilare il modulo allegando un documento e il codice fiscale inoltrando la domanda ad un operatore registrato. A sua volta, quest’ultimo si impegnerà ad attivare la connessione e a dare il computer o tablet (che non sono scorporabili)

Il bonus consiste in uno sconto finale fino a € 500 ripartiti tra connettività ( tra € 200 e € 400) e fornitura pc/tablet (tra € 100  e € 300). Si deve compilare il modulo allegando un documento e codice fiscale e inoltrare la domanda ad un operatore registrato. Questi provvederà a fornire la connessione e la fornitura di pc/tablet (che non sono scorporabili) alla piattaforma Infratel che, entro 60 giorni, gli verserà il bonus che il consumatore riceverà entro un anno.

Per maggiori dettagli
puoi leggere l’articolo
completo. CLICCA QUI

Exit mobile version