Site icon Ristorazione con Ruggi

I prodotti chimici del processo di sanificazione nella ristorazione

Tutti sappiamo bene che mantenere un alto livello igienico nella ristorazione (specialmente negli spazi della cucina e negli spazi della sala) non è semplice. Occorre detergere, disinfettare, disincrostare e per compiere tutte queste azioni l’operatore deve sempre avvalersi di prodotti specifici.

I prodotti chimici possono servire per detergere, per disinfettare oppure prevedere un’azione mista. All’interno di questi prodotti ci sono i cosìdetti tensioattivi detti pure “principi attivi“.

Per tensioattivo si intende una sostanza chimica capace di rimuovere lo sporco: fanno schiuma, detergono, emulsionano, disinfettano

I tensioattivi che usiamo: quali sono?

I più diffusi sono:

Il termine disinfezione non va confuso con il termine sterilizzazione. Il secondo termine indica l’eliminazione totale di tutti i microrganismi presenti

L’importanza delle schede tecniche

Quando usiamo prodotti chimici occorre preventivamente, leggere sempre le schede tecniche fornite dai produttori per capire qual è la modalità corretta d’impiego. MAI MESCOLARE le diverse sostanze altrimenti si potrebbero formare e liberare sostanze molto irritanti ed addirittura molto tossiche

Exit mobile version