images
La storia dei COOKIES
 
Chi non conosce i fantastici COOKIES americani?? Tutti li apprezzano ma pochi conoscono chi è l’artefice di quest’esplosione di gusto.
Ruth Wakefield,
nata nel 1905, questa donna, insegnante e dietologa comprò assieme al marito Toll House Inn, una bellissima casa che adibì come sorta di B&B e fu il luogo dove iniziò a preparare tante ricette per i suoi clientiospiti.
Nel 1930, quasi per errore creò questi fantastici biscotti con pezzetti di cioccolato. Aveva terminato il cioccolato morbido e quindi decise di frantumare del cioccolato NESLE’ nell’impasto. I biscotti divennero famosi in tutto il mondo come “Toll House Crunch Cookies“.
La Neslè incrementò le vendite del cioccolato e così il colosso industriale e la cuoca di accordarono. I cookies dominarono il mondo ed ancora oggi sono tra i biscotti più golosi e più consumati.
Che ne dici di farli ora?
MIA SORELLA MI HA REGALATO UNA RICETTA REGALATA DA UNA SUA CARA AMICA AMERICANA…ed io voglio condividerla con i miei cari lettori
 
Ecco la ricetta……CLICCA QUI
E’ semplicissima!! Falla ora!

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *