P1010002
In Sicilia la melanzana regna sovrana, ma anche qui a Napoli non scherziamo.
In questo post, vi scrivo una ricetta semplice da realizzare ma che permette di ottenere un piatto delicato e quasi fuori dagli stereotipi comuni della classica “pasta con le melanzane”.
INGREDIENTI:
  • 400 g. spaghetti (alla chitarra);
  • olio extravergine d’oliva

 

(per la crema di melanzane)
  • 2 melanzane grandi;
  • basilico;
  • 1/2 spicchio d’aglio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano;
  • pepe nero;

 

PROCEDIMENTO:
Iniziamo a preparare la crema alle melanzane: lavate e tagliate le melanzane a metà (per lungo).
Appoggiatele su una teglia foderata con carta forno e bucherellate leggermente con uno stuzzicadente la buccia. Infornate a 200°c per circa mezz’ora. Quando saranno morbide, sfornate e spolpatele (conservate la buccia che ci servirà per decorare).
Setacciate la polpa con un colino per eliminare altra acqua di vegetazione. Frullatela con un frullatore ad immersione aggiungendo uno spicchio d’aglio e poco olio.
Otterremo così la crema.
Ora in una pentola con acqua bollente leggermente salata, tuffiamo la nostra pasta. Quando sarà al dente, scoliamo ed insaporiamola in una padella assieme alla crema di melanzane e qualche foglia di basilico fresca tagliata al momento.
Create un nido aiutandovi con il forchettone ed il mestolo.
Potete usare la buccia di melanzana come decorazione.
DA PROVARE SOSTITUENDO IL BASILICO CON LA MENTA

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *