Quante volte apriamo il frigorifero, cerchiamo sugli scaffali in cucina ma non troviamo nulla che ci conquisti realmente? 
Nulla che valga la pena di cucinare….e così molte volte ci accontentiamo della solita #pastacolpomodoro
A me capita quasi sempre di aprire la dispensa e trovare TARALLI!! Tanti TARALLI!
E se io vi dicessi che è possibile mangiare 
qualcosa di diverso e basta solo la fantasia?
Nulla di nuovo, lo so ma io oggi vi spiego come fare un primo piatto con CREMA DI TARALLO.
Semplice, veloce e molto saporito.
INGREDIENTI:

  • 200 g di taralli (non conta la grandezza), 
  • 500 ml di brodo di carne (potete sostituirlo con quello vegetale); 
  • 70 g parmigiano grattugiato
  • Sale Q.B. (a volte a seconda del tarallo, non è necessario nè sale ne pepe)

PROCEDIMENTO:
In un pentolino con il brodo, immergete e fate cuocere per circa 10 minuti (a seconda della grandezza) i vostri taralli. Spegnete la fiamma e frullate tutto con l’aiuto di un frullatore ad immersione. Insaporite con il formaggio grattugiato e regolate di sale.
ATTENZIONE: cercate di non fare una crema nè troppo liquida nè troppo dura.

Non ci resta che scegliere il formato di pasta, cuocerlo in abbondante acqua salata e spadellarlo nella nostra crema di tarallo.
QUESTA RICETTA E’ IDEALE PER CHI VUOLE PROVARE QUALCOSA DI DIVERSO;
SE SIETE VEGETARIANI O VEGANI POTETE SOSTITUIRE IL BRODO DI CARNE CON QUELLO DI VERDURE ED ELIMINARE IL PARMIGIANO.

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *