recchiette pasta
Andiamo oltre l’ormai superato e stereotipato piatto di “Pasta al pomodoro” (uno dei mie preferiti)
Sembra un accostamento strano ma è interessante. Da provare…….
INGREDIENTI:

 

  • 500gr. di orecchiette;
  • una quindicina di foglie di salvia;
  • 200gr. di mandorle pelate;
  • 100ml. di panna fresca;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale;
  • olio extravergine d’oliva

 

PROCEDIMENTO:
Iniziamo con mettere la pentola con l’acqua sul fuoco. In un robot da cucina (o a mano) tritiamo la salvia e le mandorle con un  pizzico di sale. A filo versiamo l’olio d’oliva fino ad ottenere la stessa consistenza di un buon pesto di basilico. In una padella con olio, facciamo soffriggere l’aglio e quando sarà dorato eliminiamolo; versiamo poi nella stessa padella il nostro “pesto”, mescoliamolo con la panna e lasciamolo scaldare. Quando l’acqua bolle, saliamo e tuffiamo le nostre orecchiette. Scoliamole a cottura ultimata e mantechiamole con la salsa ottenuta……
N.B. Mi raccomando, da servire caldo!!

Di Giuseppe Alfredo Ruggi

Insegnante di enogastronomia, digital teacher e non solo. Collabora con numerose scuole d'Italia, ha pubblicato numerosi articoli e due testi. Innamorato della scuola sa bene che insegnando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *