Ristorazione con Ruggi

CREMA PASTICCERA (ricetta base)

crema pasticcera ricetta storia come farla facilmente ristorazione con ruggi

In giro ne trovate di più complesse ma quella che vi scrivo qui, secondo me, è quella che riesce facile anche a chi la fa per la prima volta.
 
Quella che vi illustro ora, quindi, è la più semplice delle ricette per la crema pasticcera.
 

INGREDIENTI (per mezzo litro):

Prima di procedere scegliamo attentamente l’aroma.
Nel SUD Italia nella crema pasticcera regna il LIMONE, dal sapore fresco e tanto piacevole.
In tutta Italia e nella pasticceria europea in generale nella crema pasticcera mettiamo BACCHE DI VANIGLIA (mai vanillina in polvere).

Cosa scelgo io? Dipende. Mi piacciono entrambe. In questa ricetta c’è una foto che rappresenta una crema pasticcera con bacche di vaniglia e la ricetta invece utilizza buccia di limone (rigorosamente biologico). In alternativa c’è anche chi utilizza altri agrumi come arancia o mandarini.

PROCEDIMENTO:
In una ciotola lavorate con uno sbattitore elettrico lo zucchero con i tuorli di 2 uova fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungere la farina setacciandola con un colino per non formare grumi, il latte e due pezzetti di buccia di limone (non tritata). 
Porre il recipiente su fuoco a fiamma media e addensare la crema senza far bollire, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Togliere le bucce di limone e lasciar raffreddare. La crema è pronta.

Le creme che derivano dalla crema pasticcera

Usando come base la crema pasticcera è possibile realizzare numerose altre creme. I nomi logicamente sono in francese, tra i maestri della pasticceria classica europea. (le ricette appartengono alle preparazioni classiche, che purtroppo in epoca moderna si sono confuse ed alcune oggi si realizzano in maniera differente).
 
Crema pasticcera + Meringa all’italiana= Crema Chiboust
Crema pasticcera + Crema chantilly + Gelatina = Crema Diplomatica
Crema pasticcera + Crema di mandorle = Frangipane*
Crema pasticcera + Crema chantilly = Crema Madame
Crema pasticcera + Burro = Crema Mousseline
 
*può essere ottenuta anche creando una crema pasticcera che invece della farina “classica” (o amido o fecola) preveda l’uso di farina di mandorle

CONSIGLI

In questa ricetta come avete notato io uso la farina. Possiamo anche sostituirla con MAIZENA (amido di mais) oppure con la FECOLA DI PATATE o con la FRUMINA (amido di frumento) o con l’AMIDO DI RISO
A differenza della Farina, questi sostitutivi donano maggiore lucidità ed rendono il composto molto più liscio (sostituzione ottima anche per i CELIACI).

LA STORIA DELLA CREMA PASTICCERA

Conosci la storia della crema pasticcera?
Come è nata? Chi l’ha inventata?
CLICCA QUI e finalmente potrai rispondere a questa ed altre domande
Exit mobile version