Ma quanto è buona la parmigiana di melanzane?
E qui al meridione siamo dei veri maestri. 
L’altro sera avevamo ospiti a cena e mia sorella ha ben pensato di far la sua favolosa parmigiana.
Cucina molto bene mia sorella, devo ammetterlo. E negli ultimi tempi si sta specializzando nella pasticceria ma il suo cavallo di battaglia è la Parmigiana di Melanzane.

Il nome “parmigiana” deriva da “parmiciana“, che sta ad indicare i listelli di legno sovrapposti che formano la “persiana“. La fette di melanzane ricordano appunto la “parmiciana“.

E qui viene proposta in una veste diversa…un tortino. 
Ed è semplice da realizzare ma visivamente molto accattivante, non trovi?
Realizziamoli assieme.
Ingredienti:
  • 1 kg di melanzane;
  • 4 uova;
  • farina q.b.;
  • 1,5 l di passata di pomodoro;
  • 1 cucchiaio di pomodoro concentrato;
  • 1 aglio;
  • olio extravergine d’Oliva;
  • qualche foglia di basilico fresco;
  • 130 g di parmigiano reggiano;
  • sale q.b.;
  • 500 g di mozzarella freschissima;
  • 1,5 l di olio di semi di girasole;

Procedimento:
Iniziamo a preparare la salsa di pomodoro.
In una pentola versate un filo d’olio ed aggiungete l’aglio in camicia.
Fate soffriggere qualche minuto e poi aggiungete la passata, poi il concentrato (sciolto in un bicchiere d’acqua). Aggiungete un pizzico di sale, qualche foglia di basilico e fate cuocere a fiamma bassa fino ad addensare il tutto. A fine cottura rimuovete l’aglio.
Mentre la salsa cuoce, potete tagliare la mozzarella a cubetti.
Mettete da parte.
Ora lavoriamo le melanzane.
Lavatele, asciugatele e tagliatele a fette sottili (circa 1 cm.)
Se le melanzane sono fresche non occorre cospargele di sale; altrimenti occorrerimuovere l’acqua di vegetazione cospargendo le fette di melanzane di sale grosso e lasciarle riposare per almeno un’ora (mi raccomando, sciacquatele attentamente e più volte).
Ora prepariamo due ciotole, in una versiamo la farina (quanto basta) ed in un’altra rompiamo le uova.
Prepariamo una padella ampia con abbondante olio di semi di girasole, e iniziamo a friggere.
L’operazione da fare è infarinare la fetta ben bene (ma non troppo) e bagnarla nell’uovo per poi calarla nell’olio (a temperatura ottimale). Abbiate cura di controllare la cottura su entrambi i lati. Una volta cotte disponetele su una teglia con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
Otterremo così delle fette dorate.
Ora non ci resta che montare i nostri tortini.
In un pirottino di alluminio con un po’ di salsa di pomodoro
adagiate una fetta sul fondo, poi con un’altra riempite i bordi.
Riempite con parmigiano, mozzarella ed una foglia di basilico. 
Poi chiudete il tutto 
e versate un cucchiaio di salsa di pomodoro.
Infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Una volta cotta, lasciate riposare un paio di minuti e poi sformate.
Mia sorella Maria è una vera esperta in fatto di parmigiana di melanzane. Vorrei farvela assaggiare….davvero…ma questo è uno dei grandi limiti dei blog di cucina. 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.