Ultime News
giovedì 18 agosto 2016

Ziti risottati carciofi, cipolla bianca e pecorino romano

Gli ziti sono un formato di pasta che si abbina perfettamente a molte preparazioni.
Questo piatto è molto semplice da preparare, occorre solo fare attenzione alla cottura.

 
INGREDIENTI:
  • 500 gr di ziti;
  • 8 carciofi;
  • 150 gr di pecorino romano;
  • 1 cipolla;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale q.b.;
PROCEDIMENTO:
Iniziamo a preparare il fondo.
Tagliamo la cipolla e versiamola in una pentola con olio e due cucchiai di acqua
 
 
 
Mettiamo il coperchio e facciamo stufare. Mettiamo da parte.
Puliamo i nostri carciofi, tagliamoli e sbollentiamoli leggermente in acqua per circa 10 minuti. Conserviamo l'acqua, ci servirà per la cottura della pasta.
Appena pronti, poniamo i carciofi in acqua e ghiaccio per interrompere la cottura e conservarne il colore.


Ora occorre risottare la pasta.
Il procedimento per risottare la pasta consiste nel cuocere la pasta per metà del suo tempo di cottura come fosse riso, versando pian piano brodo.
Con questo metodo che descriverà a breve, è possibile rendere il piatto finale più buono perchè la pasta assorbirà i sapori degli altri ingredienti.
Cuociamo la pasta normalmente per circa 5 minuti in acqua bollente.
Intanto portiamo a bollore anche la pentola con la cipolla stufata in precedenza con una parte dell'acqua di cottura dei carciofi.


Avendo accortenza, giriamo con un cucchiaio di legno e quando necessario aggiungiamo l'acqua dei carciofi.
Dopo circa 10 minuti versiamo i carciofi ed amalgamiamo ben bene. Salate leggermente.

 

La pasta sarà pronta quando tutta l'acqua sarà assorbita.


Spettacolare, non è vero?

Questo metodo di cottura permette di bloccare il processo di trasformazione degli amidi e la pasta inoltre sarà più saporita.

Grattugiamo abbondantemente del buon pecorino et voila......BON APPETIT
 


Item Reviewed: Ziti risottati carciofi, cipolla bianca e pecorino romano Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi