E’ una domanda che ci siamo posti in molti a scuola. Quanti piatti deve portare un cameriere? Fin dove puo’ spingersi la bravura di un operatore di sala?
Le regole sono chiare: occorre portare massimo tre piatti.
Ma come si puo’ solo pensare di portare tre piatti alla volta, in un ambiete come come la ristorazione dove tutto deve essere veloce, dove il cliente va sempre più di fretta e dove il personale di sala è minore rispetto al bisogno reale?
Ecco allora che tramite la mia fanpage ho condiviso il mio pensiero
A
TAVOLA NON PORTI UN SEMPLICE PIATTO, MA UN BENE PREZIOSO. STAI SERVENDO
LA MOTIVAZIONE CHE HA SPINTO IL CLIENTE A MANGIARE NEL TUO LOCALE.
Portare 4 piatti, per un cameriere, non vuol dire essere una persona preparata e capace.
É un sintomo di una cattiva gestione da parte del capo sala, da parte
del direttore e da parte del proprietario. Significa avere meno
personale rispetto al numero di coperti da servire. Questo vale per
qualunque tipologia ristorativa, sia per il ristorante gourmet che per
la trattoria a gestione familiare.
E così il mondo dei professionisti sul web si è diviso
più di 1000 condivisioni, più di 400 likes e 70 commenti fanno ben capire quanto stia a cuore quest’argomento.
Da un lato chi appoggia il mio pensiero e dall’altro chi invece non è d’accordo e sostiene che portare 4 piatti non rovina nulla se il cameriere li sa portare.
E tu? Da che parte stai?
Commenta qui in basso oppure CLICCA QUI e commenta direttamente sotto il post della mia fan page. 
 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.