A Carnevale ogni dolce vale!!!

Hai già letto la ricetta e la storia delle chiacchiere? LEGGI QUI
Conosci i tortelli di Carnevale? CLICCA QUI
Ora tocca alle castagnole, sfere fritte da rotolare nello zucchero e mangiare rigorosamente calde.
INGREDIENTI
  • 400 gr di farina 00;
  • 120 gr di uova intere;
  • 100 gr di fecola di patate;
  • 10 gr di lievito per dolci;
  • 120 gr di zucchero semolato;
  • 60 gr di burro ammorbido;
  • 50 gr di liquore;
  • buccia di limone grattugiata;
  • vaniglia;
  • olio di semi di arachidi;
  • zucchero semolato o zucchero a velo vanigliato;

PROCEDIMENTO

Il procedimento è molto semplice ma come in tutte le ricette di pasticceria, occorre dosare bene gli ingredienti. Iniziate settacciando la fecola, la farina ed il lievito tutto assieme e usando una planetaria (o a mano) impastate tutti gli ingredienti velocemente. Dovrà risultare un impasto profumato, simile alla pasta frolla. Avvolgete in carta pellicola e fate riposare per un ora (non in frigo).
L’impasto una volta riposato non deve appiccicare le man ma stendersi quasi come l’impasto della pizza. Formiamo una pagnotta e poi dei piccoli tranci da circa 2 cm e poi arrotondate con le mani.
In una padella versiamo l’olio di semi e quando avremo raggiunto i 175°C friggete le castagnole avendo cura di rigirarli e farli cuocere omogeneamente.
A scuola con i miei ragazzi
Scoliamo e facciamo assorbire l’olio in eccesso su carta assorbente.
Preparate una teglia con lo zucchero semolato e fateci rotolare le sfere fritte.
Servitele calde.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.