Ultime News
martedì 16 febbraio 2016

Crostata di Frutta Fresca con crema pasticcera

Chi non ha mai mangiato la crostata frutta?
E' tra i miei dolci preferiti ed è obbligatorio conoscerne la preparazione per un amante della cucina e per uno studente della scuola alberghiera.


E' un dolce tra i più classici, intramontabile, insuperabile.
Bisogna conoscere attentamente la lavorazione della frolla (l'80% della buona riuscita di questo dolce dipende proprio dalla frolla).
Sul mio blog trovi diverse ricette della pasta frolla.
la ricetta base;la frolla sucrè;la frolla bretone;
E' una torta ricca di tantissimi colori ed indicata per qualsiasi evento.
Inoltre oggi possiamo prepararla con una varietà di frutta quasi infinita e l'industria alimentare ha permesso anche la destagionalizzazione (ormai si trova frutta tutto l'anno). Io però vi raccomando di usare la frutta di stagione, sempre.
Come per tutte le ricette, prestate sempre impegno ed attenzione.

Questa crostata è stata realizzata interamente da mia sorella Maria; lei adora davvero la pasticceria ed ha un vero talento con le ricette. Le riesce sempre tutto.

INGREDIENTI

(per la frolla)
  • 300 g di farina 00; 
  • 1 uovo;
  • 1 tuorlo;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 150 g di burro;
  • 1 limone;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • 1/2 bicchiere di latte;
  • 1 pizzico di sale;


(per la crema pasticcera)
  • 400 ml di latte;
  • 100 ml di panna fresca;
  • 40 g di farina 00;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 150 g di tuorli d'uovo;
  • 1 bacca di vaniglia;


(per guarnire)
  • frutta fresca a scelta;


PROCEDIMENTO
Iniziamo a preparare la pasta frolla. La mia ragazza per Natale mi ha regalato una splendida planetaria (anche il colore è bellissimo).


Potete impastare a mano ma vi dico già da ora che è risultato è migliore se si usa un'impastatrice.
Nella ciotola versiamo la farina, il lievito, il sale, 


le uova, 


il burro (freddo e non sciolto), il latte, lo zucchero e la scorza di un limone grattugiata.
Impastate 


fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, come questo.
Impellicoliamola e lasciamola riposare in frigo almeno per un'ora. 


Passato questo tempo, infariniamo la spianatoia e stendiamo la frolla con un mattarello (mi raccomando, non troppo sottile, almeno uno spessore superiore al mezzo centimetro).
Accendiamo il forno ed impostiamolo a 180°C statico (così sarà caldo quando ci servirà)
Arrotolate la sfoglia sul mattarello e ponetela in una teglia per crostate. 
Io uso quelle in silicone, molto comode e non richiedono di essere imburrate.


Ora bucherellate leggermente la frolla per evitare che si gonfi.
Ora praticheremo quella che si chiama "cottura alla cieca" 


ovvero sulla frolla poniamo un foglio di carta forno e poi versiamo dei fagioli secchi per creare un peso.


Ora non resta che infornare la crostata per 25-30 minuti (fino a doratura).
Mentre cuoce, possiamo preparare la crema pasticcera.


Ti consiglio di dare una lettura alla ricetta con le foto passaggio per passaggio.
Puliamo la vaniglia incidendo la bacca e pulendola con la lama del coltello. Versiamo tutto in un pentolino assieme al latte.
Scaldiamo il latte con la vaniglia sfiorando l'ebollizione.
Intanto in una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero. Poi settacciandola, unite la farina.
A questo punto versiamo il latte a filo frustando pian piano per evitare la formazione di grumi.
Riponete tutto nel pentolino e portate a cottura la crema (deve risultare liscia e compatta).
Per evitare  che si bruci, vi consiglio la cottura a bagnomaria.


Fate raffreddare la crema, intanto controllate la crostata.
Quando tutte le preparazioni saranno fredde possiamo procedere al montaggio.

Usiamo la frutta di stagione che più vi piace.

Ho scritto una guida su come decorare una crostata di frutta.Leggila, mi raccomando.

Sformiamo la crostata e stendiamo su essa la crema pasticciera.
Non resta che tagliare la frutta e decorare la nostra crostata.
Per rendere la crostata più brillante vi consiglio di usare la gelatina e porre un strato soddisfacente sulla frutta. In commercio trovate gelatina già pronta. C'è anche chi usa la marmellata (solitamente di pesche)


Non è carina?






Che ne pensi di condividere la tua crostata sul blog?
In basso trovi il form per commentare e caricare la foto della tua crostata.


Item Reviewed: Crostata di Frutta Fresca con crema pasticcera Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi