Nelle aziende ristorative si sa, i ritmi di lavoro sono frenetici e se a questo fattore aggiungiamo che molto spesso si lavora in spazi limitati ed il personale è scarsamente formato sia nella protezione che nell’uso delle attrezzature ci rendiamo conto che 
LAVORARE NEI RISTORANTI 
e GESTIRLI 
NON E’ PER TUTTI

Nelle aziende ristorative, la preparazione delle pietanze comporta forti responsabilità ed innumerevoli rischi. Non potete immaginare quanti incidenti coinvolgono camerieri, baristi, cuochi, pizzaiolo, inservienti…….e tutti sui luoghi di lavoro.
Dati alla mano: l’ISTAT (l’Istituto Nazionale di statistica) stima che avvengono oltre 33.500 infortuni sui luoghi di lavoro l’anno ed un infortunio su tre avviene nei ristoranti.
Le cause possono essere tante: scivolamenti, movimenti bruschi e quasi sempre l’uso improprio di
utensili e attrezzature.
Così ho pensato di scrivere questo post……tutto per voi amici lettori

In numerosi articoli ho parlato dei rischi legati al lavoro nella ristorazione, alle norme ed agli obblighi del datore di lavoro. (Trovi i link alla fine dell’articolo oppure cerca nel blog)

Visualizza quest’argomento 
sul tuo dispositivo mobile ora

Ma quali sono i rischi? Esiste una classificazione?

La piena conoscenza dei rischi può evitare infortuni e l’insorgere di malattie professionali.
All’interno del proprio luogo di lavoro bisogna individuare i rischi specifici.
Ecco quindi una lista dei rischi maggiormente diffusi:
  • RISCHIO DA CADUTA, SCIVOLAMENTO E URTI
    Rischi collegati direttamente all’ambiente di lavoro, presenza di oggetti fuori posto, pavimenti scivolosi o danneggiati e uso di scarpe non adatte;
  • RISCHIO DA TAGLIO:
    Utilizzo scorretto di affettatrici, tritacarne, taglia cotolette, sega ossi, coltelli, strumenti per spellare, e per grattare;
  • RISCHIO DA USTIONE:
    Utilizzo scorretto di forni elettrici, a microonde, macchine bar;
  • RISCHIO CHIMICO:
    Uso non corretto dei prodotti chimici durante le operazioni di sanificazione di locali e attrezzature;
  • RISCHIO MOVIMENTI RIPETUTI A LUNGO:
    Movimenti inidonei, imprecisi, improvvisati oppure troppo bruschi in fase di lavorazione; 
SECONDO TE CI SONO ALTRI RISCHI DIFFUSI? 
COMMENTA IN BASSO

Leggi pure:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.