Ultime News
lunedì 18 gennaio 2016

Come decorare una crostata di frutta ovvero come mettere la frutta

La crostata di frutta è sempre bellissima da vedere, per la sua succulenza, per i suoi colori, per la freschezza e la bontà che trasmette solamente guardandola.
Eppure la ricetta non è semplice, la base di pasta frolla deve essere ben fatta, come la crema pasticcera.
E c'è un'altra cosa a cui prestare attenzione: la disposizione della frutta.
In questo post, quindi vi descriverò alcune regole per decorare un crostata.
Le foto inserite ti permetteranno di prendere spunto, scaricale pure e salvale se vuoi.

REGOLA ZERO: solo frutta fresca
La regola d'oro è usare sempre frutta fresca e di stagione.

PRIMA REGOLA: i colori
Le tecniche per disporre la frutta sono molteplici: si può creare un disegno classico, delle forme geometriche oppure destrutturarlo. Possiamo creare una scala cromatica  sfruttando i colori, da quelli più chiari a quelli più intensi e scuri. Bisogna comunque rispettare gli abbinamenti cromatici accostando al massimo quattro colori.



SECONDA REGOLA: tagli diversi
Si inizia a tagliare la frutta: ogni tipo di frutta richiede un taglio diverso a seconda della grandezza ma anche in base al risultato che volete ottenere. I tagli più grandi vanno sempre verso l'esterno, mentre si utilizzano quelli più piccoli al centro.
È consigliabile:
  • tagliare a spicchi solo determinati frutti, come mele, pere e agrumi;
  • fragole e prugne è consigliabile tagliarli a metà;
  • Banane e Kiwi si tagliano a rondelle, sfruttando la loro forma tonda;
  • i frutti di bosco, le ciliegie e tutte le bacche vanno lasciate intere;

TERZA REGOLA: rivestire tutta la crostata
E' importante che tutta la superficie della torta sia ricoperta dalla frutta. Degli spazi vuoti sono brutti, antiestetici ma non bisogna comunque eccedere.


QUARTA REGOLA: attenzione all'ossidazione
Alcuni tipi di frutta come mele e banane tendono ad scurirsi a seguito dell'ossidazione. Per evitare che questo accade non bisogna mai dimenticarsi di irrorare la frutta con succo di limone.


QUINTA REGOLA: la gelatina rende tutto più bello
Molti dimenticano di spennellare la gelatina sulla frutta. E' molto importante perché quest'operazione rende la crostata di frutta lucida e fresca.


Oltre queste regole, occorre tener presente alcuni accorgimenti.
Scegli di fare una crostata rotonda?
Possiamo alternare diversi tipi di frutta creando cerchi concentrici
Scegli di fare una crostata rettangolare?
Di tendenza ultimamente, molto glamour. Bisogna iniziare dalla base e poi riempire fino al centro.



Conosci altre regole?
Raccontaci come fai la crostata di frutta, magari allega pure una foto

Item Reviewed: Come decorare una crostata di frutta ovvero come mettere la frutta Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi