Ultime News
mercoledì 16 dicembre 2015

Le strade del vino Campane: Strade del vino e dei Sapori Isola d'Ischia



Telefono: 082579415 - 3487466963
Fax. +039082530356 
Sede Amministrativa: via Sant'Antonio n.148, Comune di Forio (NA)  

COMUNI COINVOLTI: Comune di Ischia, Barano, Lacco Ameno,  Serrara Fontana,   Casamicciola Terme, Forio  

La lontananza e le difficoltà di trasporto legate al territorio hanno reso difficile caratterizzare questo progetto e portarlo al successo però il territorio ischitano per fortuna è un territorio già maturo dal punto di vista turistico. L’associazione che opera su questi luoghi vuole attrarre i turisti soprattutto nelle alte stagioni per creare momenti conviviali idonei alla conoscenza di produzioni autoctone.  Dal mare fino a risalire le pendici del monte Epomeo è possibile visitare tutte le aziende di produzione. Le aziende in questione, sono gestite da imprenditori molto preparati e consapevoli; persone forti che hanno saputo lavorare i loro problematici terreni (con ingenti costi di gestione e scarsa accessibilità). Numerosi enologi intervistati hanno elogiato le caratteristiche del terroir ischitano in quanto Ischia è sempre stata più isola di terra che di mare, grazie al suo terreno fertile e alle ottime esposizioni che favoriscono non solo il vino, ma anche gli ortaggi e i legumi, ai quali oggi sempre più spesso si abbinano i prodotti della pesca.  

Purtroppo negli anni del boom economico, numerose aziende agricole si convertirono all’industria dell’ospitalità perdendo il proprio legame con il mondo agricolo. 
Legame che oggi, sembra tornato e diventato molto solido. 
Il presidente Vito Iacono inizialmente voleva creare una sorta di piattaforma e-shopping dove promuovere e vendere i prodotti ischitani ma purtroppo il progetto è ibernato. 
Il progetto Strade del Vino avrebbe dovuto anche creare occupazione, formando nuovi professionisti: delle “enoguide-turistiche” con il compito di informare il turista in un’ottica di ampliamento e qualificazione dei servizi proposti. 
Aziende, produttori e cantine si sono resi molto disponibili a far visitare le proprie strutture. 
In località. Panza a Forio d’Ischia, c’è un museo contadino dov'è possibile ripercorrere l’evoluzione della vite ad Ischia, grazie alla varietà degli oggetti conservati e all'ottima iconografi.    

Quali vini? 
Ischia D.O.C.  

Vitigni ammessi:

  • Biancolella
  • Forastera
  • Piedirosso
  • Guarnaccia   







Vuoi saperne di più sulle strade del Vino in Campania?

Leggi il mio articolo, clicca qui














I contenuti in quest'articolo possono subire variazioni dovute all'evoluzione dell'operato delle diverse associazioni ed enti che curano il progetto Strade del Vino Campania ed all'aggiornamento delle leggi. Sarà mia cura tenere aggiornate le informazioni.
Il presente articolo fa parte di un Project Work presentato come elaborato finale per l'esame di  IFTS “Tecnico superiore specializzato in elaborazione, produzione e somministrazione di specialità enogastronomiche tipiche della dieta mediterranea” anno 2015. 
Le fonti dell'articolo sono state ricercate sul web, su blog di professionisti, sui siti istituzionali e sui portali dei diversi comitati che curano il progetto.

Per qualsiasi chiarimento contattami su profruggi@gmail.com



Item Reviewed: Le strade del vino Campane: Strade del vino e dei Sapori Isola d'Ischia Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi