Ultime News
martedì 17 novembre 2015

I quattro principi dell'agricoltura biologica


L’IFOAM (International Foundation for Organic Agriculture) è un'organizzazione internazionale che si occupa di agricoltura biologica ed ha stabilito che essa si fonda su 4 Principi:  
  • Il principio del benessere
  • Il principio dell’ecologia
  • Il principio dell’equità
  • Il principio della precauzione  

Guardiamoli nel dettaglio

Il principio del benessere 


L’agricoltura biologica dovrà sostenere e favorire il benessere del suolo, delle piante, degli animali, degli esseri umani e del pianeta, come un insieme unico ed indivisibile. Questo principio sottolinea che il benessere degli individui e delle comunità non può essere separato dal benessere degli ecosistemi. Com’è noto la caratteristica principale di un sistema vivente è la salute, riferita al mantenimento di un benessere fisico, mentale, sociale ed ambientale. 

I principali obiettivi dell'agricoltura biologica sono:
  • il mantenimento ed il rafforzamento del benessere dell’intero ecosistema;
  • la produzione di alimenti di alta qualità ad alto valore nutrizionale;
  • l’abolizione di fertilizzanti e prodotti chimici durante la coltivazione. 


Il principio dell’ecologia


L’agricoltura biologica dovrà essere basata su sistemi e cicli ecologici viventi, lavorare con essi, imitarli ed aiutarli a mantenersi.   
La produzione deve essere basata su processi ecologici e di riciclo. Nutrimento e benessere sono ottenuti tramite l’ecologia dell’ambiente di ogni specifica produzione. I sistemi colturali, pastorali e di raccolta spontanea dovranno adattarsi ai cicli ed agli equilibri ecologici esistenti in natura. Tali cicli sono universali, ma la loro manifestazione è specifica per ogni territorio. L’uso dei fattori produttivi va ridotto tramite la riutilizzazione, il riciclo e la gestione efficace di materiali ed energia, in modo da mantenere e migliorare la qualità dell’ambiente e preservarne le risorse.  

Il principio dell’equità


L’agricoltura biologica dovrà costruire relazioni che assicurino equità rispetto all’ambiente comune ed alle pari opportunità di vita. Le caratteristiche più salienti di questo principio sono: equità, rispetto, giustizia, sovranità alimentare, da condividere con tutto il Mondo, sia tra le persone che nelle loro relazioni con gli altri esseri viventi.  Questo principio sottolinea che coloro che sono impegnati nell’agricoltura biologica dovranno intrattenere e coltivare delle relazioni umane in modo tale da assicurare giustizia sociale a tutti i livelli ed a tutte le parti interessate. L’agricoltura biologica si propone di produrre una quantità sufficiente di alimenti e di altri prodotti di buona qualità. Questo principio insiste sul fatto che gli animali devono essere allevati in condizioni di vita che siano conformi alla loro fisiologia, comportamento naturale e benessere. L’equità richiede che i sistemi di produzione, di distribuzione e di mercato siano trasparenti, giusti e tengano in conto i reali costi ambientali e sociali. 

Il principio della precauzione


L’agricoltura biologica dovrà essere gestita in modo prudente e responsabile, al fine di proteggere la salute ed il benessere delle generazioni presenti e future, nonché l’ambiente.  
Questo principio stabilisce che la precauzione e la responsabilità sono i concetti chiave nelle scelte di gestione, di sviluppo e tecnologiche in agricoltura biologica. La scienza è necessaria per garantire che l’agricoltura biologica sia sana, senza rischi ed ecologica. Comunque la conoscenza scientifica da sola non è sufficiente. L’esperienza pratica, la saggezza e le conoscenze tradizionali ed indigene accumulate offrono soluzioni valide e consolidate nel tempo. L’agricoltura biologica dovrà prevenire rischi maggiori tramite l’adozione di tecnologie appropriate ed il rifiuto di tecnologie imprevedibili, come l’ingegneria genetica.  


CLICCA QUI per maggiori informazioni visita il sito ufficiale IFOAM.

Item Reviewed: I quattro principi dell'agricoltura biologica Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi