Ultime News
lunedì 17 agosto 2015

CheeseCake cotta NEW YORK style con confettura di fragole

Tutti conoscono la cheesecake, dolce molto amato in america (sopratutto in questa versione) e che ha tantissimi golosi fan anche qui in Italia. Sembra che le sue origini vadano ricercate nella storia degli antichi Greci. Ci sono infatti molti riferimenti letterari come ad esempio quello contenuto nel De Agri Cultura del grande Catone che descriveva un dolce preparato quasi come quello preparato ora: due sfoglie di pasta con al centro formaggio e miele aromatizzato con foglie di alloro.
Esistono tante varianti di cheesecake ma semplicemente la torta viene divisa in due tipi: quella fresca e quella al forno.
In questo post vi descriverò la realizzazione della cheesecake classica cotta al forno.

INGREDIENTI:
  • 250 g di biscotti secchi;
  • 160 g di burro;
  • 400 g di ricotta (vaccina);
  • 250 g di Philadelphia (oppure robiola);
  • 4 uova intere;
  • 50 ml di yogurt bianco;
  • 150 g di zucchero;
  • 50 g di farina 00;
  • 2 pesche;
  • 1 bacca di vaniglia (o vanillina);
  • 1 barattolo di confettura di fragole;

PROCEDIMENTO:
La prima fase è ridurre in polvere (o quasi) i biscotti con l'aiuto di un mixer. 


Per la scelta del tipo di biscotti: per creare la base di biscotto occorre utilizzare biscotti "digestivi" o secchi tipo pasta frolla come gli oro saiwa o i galbusera.
Sminuzzate i biscotti 


e poi aggiungete il burro fuso 


ed amalgamate il tutto. 


Utilizzando una tortiera con la cerniera, ricoprite il fondo di carta forno 


e poi versateci l'impasto di biscotti avendo cura di distribuirlo in maniera omogenea.


Riponete tutto in frigo. Accendete il forno (ci serve già caldo) impostandolo a 160°C statico oppure 140°C. ventilato.
Se utilizzare la bacca di vaniglia, apritela e togliete i semi versandoli in un contenitore assieme allo yogurt. Setacciate la ricotta (per evitare la formazione di grumi) ed aggiungetela allo yogurt assieme al formaggio scelto (philadelphia ad esempio).


In un'altra ciotola iniziate a montare zucchero e uova.


Versate le uova pian piano nel composto formaggioso.


Aggiungete la farina setacciata incorporando il tutto pian piano. Otterrete così un composto liscio.


Prendete la tortiera dal frigo e versate all'interno il composto. Potete dare dei colpetti leggeri alla base per stenderla in maniera omogenea oppure aiutarvi stendendola con una spatola.


Ora infornate il tutto per circa un'ora. Ogni tanto aprite il forno per far uscire il vapore in eccesso altrimenti al torta tenderà ad aprirsi.


Ora non resta che prepare la confettura che utilizzeremo per rendere più gustosa la nostra torta.
In un pentolino versate la confettura e su fuoco basso portiamola ad ebollizione.


Otterremo un composto meno umido che una volta asciutto resterà più denso rispetto alla confettura normale. Facciamolo raffreddare.


Quando la torta sarà cotta, facciamo raffreddare anch'essa.
Ora che tutto è freddo possiamo riprendere a lavorare. Versiamoci sopra la composta avendo cura di stenderla bene.


Riponiamola in frigo per almeno un'altra mezz'ora e poi sarà pronta.


Non è bellissima e super golosa??


Siccome quando faccio un dolce a casa, non ne faccio mai una sola dose l'altra cheesecake l'ho fatta con confettura di pesche utilizzando anche pesche cresce per guarnizione.
Ho affettato le pesche e poi le ho poste su una teglia con carta forno e spolverate con un po' di zucchero semolato 


e messe in forno a 50° per circa 30 minuti.
Il procedimento poi è sempre uguale. Utilizzeremo la frutta per decorare la torta.


E' andata a ruba!!!


Item Reviewed: CheeseCake cotta NEW YORK style con confettura di fragole Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi