Ultime News
mercoledì 20 maggio 2015

Danubio Salato con Ricotta e Mortadella

Mia nonna quand'ero piccolino me lo comprava sempre ed io amavo tantissimo mangiarlo staccando le palline una ad una.
Questa soffice preparazione originariamente si chiama Buchteln (in Austria ed Ungheria).
In Campania e particolarità a Napoli fu preparato per la prima volta dal grande Giovanni Scaturchio nella sua rinomata pasticceria contaminata (positivamente) dalle origini austriache della moglie. 
Il nome Buchteln era difficile da pronunciare e quindi si preferì chiamarlo "Briochina del Danubio".
Il grande pasticciere la faceva ripiena di crema pasticcera o marmellata....una bontà
In questa ricetta è in versione salata ripiena di ricotta e mortadella.

INGREDIENTI (per una teglia da circa 30 pezzi):
  • 500 g di  farina tipo 0; 
  • 200 ml  latte intero;
  • g di lievito di birra fresco;
  • 2 uova;
  • 30 g di zucchero; 
  • 10 g di sale
  • 50 ml  di olio extravergine d'oliva; 

PER IL RIPIENO
  • 100 g di mortadella;
  • 100 g di ricotta;

PROCEDIMENTO:
Con l'aiuto di una planetaria mescolate la farina con l'uovo, il sale e lo zucchero. A parte nel latte, sciogliete il lievito e poi aggiungetelo. Unite a filo l'olio.
Facciamo assorbire il tutto e quando l'impasto si staccherà dalle pareti allora sarà pronto.
(possiamo anche impastare a mano, ci vorrà solo più tempo)
Poniamo l'impasto sul banco di lavoro e lasciamolo riposare per circa 1 ora.
Intanto prepariamo il ripieno: tagliamo a cubetti (piccoli) la mortadella e mescoliamola alla ricotta.
Quando sarà passata un'ora possiamo dividere l'impasto in trenta palline.
Il risultato omogeneo lo otterremo pesando l'impasto e dividendo il peso per 30. La cifra ottenuta sarà il peso di ogni pezzetto.
Stendiamo a questo punto i pezzi d'impasto, riempiamoli farcendoli con la ricotta e la mortadella e chiudiamo per bene formando una pallina.
Foderiamo una teglia con carta forno e posizioniamo le palline a raggiera (distanziamoli un po' ma non troppo).
Spennelliamo l'uovo sulle palline lucidandole.
Lasciamo riposare facendo lievitare per un'altra ora.
Intanto possiamo accendere il forno ad una temperatura di 180° . Passato il tempo di lievitazione facciamo cuocere per 30 minuti (160° per 20 minuti se forno ventilato).

Ed ecco il nostro Danubio salato ripieno di ricotta e mortadella!


Lo possiamo servire caldo oppure farlo raffreddare. In entrambi i casi sarà ottimo.


Item Reviewed: Danubio Salato con Ricotta e Mortadella Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi