Ultime News
domenica 8 dicembre 2013

Pere ubriache allo zenzero e chiodi di garofano

Si avvicina il natale.....è il periodo dei dolci: al cioccolato, alla crema, alla nocciola, alla mandorla, con panna, con frutta, ripieni, affogati, inzuppati.........insomma.....calorie alle stelle!!!

Perchè quest'anno non cambiare un po' inserendo nel nostro menu natalizio qualcosa di diverso?
Ecco a voi una valida alternativa agli ormai stereotipati fine pasto.
Ideale per cambiare, ideale per un menu vegetariano posso osare definendolo un vero "dessert vegan"......immaginate che profumo...

Non ci resta che realizzarlo!!

INGREDIENTI: 

  • 4 pere (grandi);
  • 300 gr. di zucchero di canna;
  • 1 bottiglia di vino rosso (io adoro l'Aglianico);
  • 1 limone;
  • 1 stecca di cannella;
  • 1 po' di anice stellato;
  • 10 grani di pepe nero;
  • zenzero fresco grattugiato;
PROCEDIMENTO:
Lavate e sbucciate le pere, (MI RACCOMANDO, LASCIATE IL GAMBO) e cospargetele con il succo di limone. In una pentola non troppo alta riscaldate il vino (fiamma media) ed aggiungete lo zucchero. Appena arriverà al punto di ebollizione, riducete la fiamma e fate ridurre il tutto almeno di un quarto. Aggiungete un po' di acqua (per una bottiglia da 75 cl. circa 300 ml vanno bene) ed aggiungete le spezie. Tuffiamo le nostre pere e mettiamo il coperchio. Lasciamole cuocere almeno un paio di minuti. Spegniamo la fiamma, e sempre con il coperchio, lasciamo riposare il tutto fino a che il tutto non si sia raffreddato. Mettiamo da parte le nostre pere con un po di vino aromatizzato e cerchiamo di ridurre il restante vino creando uno sciroppo non troppo corposo. Facciamo raffreddare. 
Quando impiatto questo dolce, mi piace farlo in un piatto fondo, pera al centro e lascio scivolare su di essa un po' di sciroppo.



Item Reviewed: Pere ubriache allo zenzero e chiodi di garofano Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi