Ultime News
sabato 30 novembre 2013

Piccolo sfogo: Il food-blogger...lo sono diventato anch'io???

Ultimamente chi mi conosce sa che sto passando un periodo strano, di stasi criogenica (sono un po' nerd, lo so). Sto curando i miei hobbyes, forse più del dovuto....e sto curando in particolar modo il mio blog, non per gli altri, ma per me stesso.
Qualche lettore storico o semplicemente attento sa che questo blog era nato per essere da ausilio per la didattica a distanza, per aiutarmi ad utilizzare strumenti "media-didattici" come la L.I.M....ora che rimane il blog ma non sto più insegnando che dovevo fare? Cestinare tutto il tempo passato durante le freddi notte friulane? Non signore...mi sono rimboccato le maniche e ho apportato molte modifiche per farne un blog di ristorazione a 360°....
Ed ecco che mi capita spesso di incontrare amici (realmente e virtualmente) che mi chiedono: "Ma ti pagano?" - "Ma quanto tempo stai al computer?" - "Sei diventato un food-blogger?"


Ecco, fermiamoci un attimo a riflettere.....il food-blogger è un lavoro? Per me è una passione ma per molte persone sembra essere un lavoro....se giri per il web trovi addirittura dei corsi su come diventare food-blogger..........mah! 
Ma realmente, i più di voi sanno cos'è un blogger? 
Iniziamo dalle origini: un blogger è una persona che dedica tempo nella cura di un proprio spazio web ( il blog). Questo blog è un po' un diario, lo specchio dell'anima del blogger, è un contenitore virtuale di tutte le sue passioni (io dovrei averne circa 100000
Insomma.....un blogger è un tizio che cura una propria passione e la trasmette indirettamente agli altri..quindi facendo 2+2 un food-blogger è un appassionato della cucina....e allora io cosa sono? Un risto-blogger (il termine dovrò registrarlo).
Se riflettiamo attentamente non esiste il termine nerd-blogger.....pcblogger.....plantblogger....ma stranamente ne è stato coniato uno sul cibo....chissà perchè....ahhaahahahahahama ceeeeerto...il cibo è ovunque!


  • Accendi la Tv e trovi di tutto: da quelle bestie della Parodi e della Gelisio  (perdonatemi ma non mangerei mai una cosa preparata da loro), La prova del Cuoco (lo sto rivalutando da quando ci sono veri chef), MasterChef.....Hell's Kitchen...Cuochi e fiamme....Nigella Kitchen...Tesoro salviamo i ragazzi...insomma....le nostre tv esploderanno come un tacchino troppo ripieno....
  • Vedi Chef ovunque: fanno calendari, sponsorizzano auto, conducono programmi radiofonici, fanno interviste a calciatori.....
  • Ormai ogni città ha una propria fiera o evento su qualcosa legato alla preparazione di cibo....Cake Design...Cucina Mediterranea...Vegan Week.....
  • Internet stesso è pieno zeppo di blog, siti e forum che parlano di cucina. I food-blogger spopolano tra giovani, meno giovani, mamme, casalinghe, e nonne 


Allora la risposta alla domanda perchè fare il food-blogger potrebbe essere: "Ua, stann tutti sti sciem ca parlano di cucina e non posso farlo anch'io?".....mmmm...non nego che qualche volta ci ho seriamente pensato...
Certo che curare un blog richiede molte conoscenze informatiche: bisogna conoscere un po' di HTML, pubblicare foto ed usare programmi di photo-editing....e queste cose io le so...ma tanti altri possono semplicemente reperirle in rete....
Personalmente credo che la professione del food-blogger non esista. Il 90% dei blogger lo fa semplicemente per passione (noi maschietti siamo solo il 20% dei food-blogger....il resto sono donne!!!). Se ci soffermiamo non occorre "molto" (ironico molto): basta passione ed un blog. 
E ovviamente anche senso di condivisione: se si inizia a ragionare "questo è mio" non ha molto senso pubblicare i propri esperimenti.


Alla fine penso seriamente di essere un appassionato di cucina....ma questo già lo ero prima del blog no??






Item Reviewed: Piccolo sfogo: Il food-blogger...lo sono diventato anch'io??? Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi