Ultime News
domenica 1 dicembre 2013

Cucina e TV....quanti orrori da gustare

In televisione ormai è esploso il boom degli appassionati di cucina.
A fianco a chef famosi troviamo v.i.p., personaggi dello sport e tante bestie (che però più avanti difenderò).


Vi seguito ho fatto un piccolo elenco dei programmi televisivi (con affianco l'orario ed il canale di trasmissione) che a volte guardo, tra canali terrestri e satellitari: 


- LA PROVA DEL CUOCO (dal lunedì al sabato - ore 12.00 - RAIUNO)
Non tutti sanno che questo programma non è altro che un format (titolo originale "Ready Stady Cook") della BBC. Dovevo obbligatoriamente mettere questo programma per primo visto che si tratta forse del primo "cooking show" della tv italiana RIUSCITO. Questo programma è riuscito ad entrare di diritto in tutte le case a entrare italiane, ha un proprio merchandising (giornali, libri, gadgets). Nato nel 2000 la sua protagonista è stata sempre ANTONELLA CLERICI (nel 2008 ci fu ELISA ISOARDI perchè la Clerici aspettava un bebè). Insieme a lei troviamo fissi ANNA MORONI (in qualità di insegnante di cucina) e BEPPE BIGAZZI (in qualità di ristoratore) e poi numerosi personaggi tra chef, critici gastronomici, sommelieres e maître pasticceri. Nella stagione 2013-2014 (questa stagione) troviamo GUIDO MARTINETTI (fondatore della gelateria artigianale GROM), GABRIELE BONCI (esperto degli impasti), SAL DE RISO e GUIDO CASTAGNA (grandi pasticcieri). In ogni stagione, inoltre, il programma può contare su un cast di giovani chef che, a rotazione, partecipano alle sfide in cucina. Uno degli chef storici è senza dubbio il romano Renato Salvatori, presente dalla primissima puntata dello show e ormai presente a ogni inizio stagione, a mo' di 'portafortuna'. Da diversi anni, inoltre, è attiva una collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier, che consiglia gli abbinamenti e i vini più adatti ai diversi piatti presentati nel corso di ciascuna puntata. 
Cosa si fa? Si preparano ricette per casalinghe, si svelano curiosità in cucina, ci sono ricette di grandi chef e ci sono delle sfide: quella quotidiana tra Pomodoro Rosso e Peperone Verde che vede il concorrente proporre degli ingredienti che compongono la cosiddetta 'spesa' (che non deve superare un certo bugdet) e lo chef ideare e realizzare le ricette, con l'aiuto del concorrente. 


- I MENU DI BENEDETTA (dal lunedì al sabato - ore 12.30 +repliche - LA7)
La ex di Cotto & Mangiato, BENEDETTA PARODI presenta un menu di 4 piatti. In più abbiamo anche un "bellissimo" libro (il terzo) con 60 menu fotografati. Per me è un programma molto triste, privo di entusiasmo, professionalità e fantasia.....ma mi rendo conto che è l'ideale per le tante casalinghe impacciate in cucina che amano avere il tempo per truccarsi o chiacchierare con le amiche e non cucinare.


- COTTO&MANGIATO (dal lunedì al sabato - ore 12.50 dopo Studio Aperto - ITALIAUNO)
E' TESSA GELISIO la protagonista di questo "fantastico" focus sulla cucina delle imbranate, che amano fare un bel brodo con il dado, scongelare pasta frolla e mettere il timer per controllare la cottura della pasta. Forse era meglio BENEDETTA PARODI ma rendiamoci conto, questo programma ha letteralmetne parodizzato in genere culinario.


- CUOCHI E FIAMME (dal lunedì al venerdì - ore 18.30 - LA7 e LA7D)
Conduttore professionale (il cuoco è il suo lavoro) SIMONE RUGIATI saltella dai channel Skyuno, Cielo e Gambero Rosso e si stabilisce su LA7. Prima di lui c'era il telegenico ALESSANDRO BORGHESE. Si tratta di un "game show" di cucina dove due concorrenti si troveranno in una cucina da sogno, ad affrontare quattro prove su quattro diverse abilità in cucina: manualità, abilità, creatività e presentazione. A decretare il vincitore di ogni puntata sarà una giuria di esperti: i fissi CHIARA MACI (food blogger) RICCARDO ROSSI (doppiatore-attore) e ANDREA GRIGNAFFINI (giornalista gastronomo) più ospiti che si alternano di puntata in puntata.


- MASTERCHEF (ogni sabato - ore 21.00 - CIELO e FOX)
A me personalmente piace la versione americana (sesta stagione, se non erro) ma anche quella italiana non è male (tra poco inizia la terza stagione). In entrambe le versioni i giudici sono cuochi e ristoratori.
In quella statunitense abbiamo GORDON RAMSAY (chi non lo conosce), GRAHAM ELLIOT (chef di tutto rispetto) e JOE BASTIANICH (ristoratore e grande imprenditore).
In quella italiana abbiamo JOE BASTIANICH, il grande chef CARLO CRACCO (il suo ristorante milanese è tra i 50 migliori al mondo) ed il pluristellato chef BRUNO BARBIERI (lo chef italiano che ha il maggior numero di stelle Michelin insieme a Gualtiero Marchesi). 
Il programma si presenta con una giuria di tutto rispetto, fatta di grandi della ristorazione che dovranno giudicare persone di talento (è un talent show). Gli aspiranti cuochi saranno sottoposti a durissime prove di ogni tipo non solo in studio, ma anche in esterna: dal piatto raffinato per ambasciatori alla grigliata per camionisti.


- JUNIOR MASTERCHEF AUSTRALIA (in onda su CIELO e SKYUNO)
Dopo il successo di MASTERCHEF alcuni autori hanno pensato: "perchè non farne una versione per bambini?" Infatti JUNIOR MASTERCHEF AUSTRALIA è il primo talent di cucina per 50 giovani, talentuosi cuochi dagli 8 ai 12 anni che si affrontano in gare culinarie per tenare di convincere quattro severissimi giudici per aggiudicarsi l’ambito titolo. A marzo 2014 ci sarà anche una versione italiana. Infatti si sono da poco concluse le selezioni per la prima edizione di Junior MasterChef Italia; da 40 a 12 concorrenti per 10 puntate. I giudici saranno ALESSANDRO BORGHESE, BRUNO BARBIERI e LIDIA BASTIANICH (mamma di Joe). La differenza sostanziale tra la versione senior e junior di MasterChef è nel meccanismo di eliminazione: non ci sarà un eliminato a puntata ma una classifica a punti che porterà periodicamente a un’eliminazione di più concorrenti in una volta sola. Un modo per ‘condividere’ l’eliminazione e per non creare eccessiva competitività..sono pur sempre bambini.


- CUCINA CON ALE (a Gennaio parte la nuova stagione su REAL TIME)
ALESSANDRO BORGHESE è uno chef nato per fare tv....è bello, simpatico e sa tante cose, e te le spiega anche in amniera brillante e completa. Durante il programma "Ale" ci presenta diverse ricette della cucina italiana e mondiale. In alcune puntate è affiancato da personaggi della stessa rete televisiva (REALTIME ha un grande palinsesto), oppure da semplici spettatori che hanno fatto richiesta.


-IL BOSS DELLE TORTE (in più momenti della giornata, di solito verso le 16.30 su REAL TIME)
BUDDY VALASTRO.......il solo e unico CAKE BOSS. Il programma non è altro che un reality show che documenta le giornate all'interno della pasticceria Carlo's (Hoboken, New Jersey) della famiglia italo-americana Valastro, di origini siciliane e pugliesi, che si occupa di pasticceria ed è specializzata nella confezione di torte scenografiche per ogni occasione. E' uno di quei programmi che non si puo' spiegare...perchè ormai lo conoscono tutti....torte monumentali che si muovono, che si illuminano...insomma per me cose mai viste.


- TORTE IN CORSO CON RENATO (dal lunedì al venerdì, ore 15.00 su REAL TIME)
Risposta tutta italiana al boss delle torte.....secondo me poco ruscita, non suscita la stessa sensazione di meraviglia che invece fa BUDDY VALASTRO ma la bravura di RENATO ARDONVINO non si discute. E' un bravissimo artista ed è molto originale nella preparazione di torte davvero spettacolari. Svelando trucchi e segreti, oltre che darci indicazioni sulla lavorazione della pasta di zucchero ci incanta (almeno a me fa questo effetto) con la sua conoscenza sui dolci da forno. Nota negativa: non sa recitare. Merita davvero tanto sopratutto per il fatto che è italiano.


-HELL'S KITCHEN (SKY UNO)
E' il reality show statunitense che ci ha fatto conoscere il grande e sopratutto arrabbiatissimo chef GORDON RAMSAY che consiste in sfide di cucina tra chef professionisti divisi in due squadre (divise per sesso): la squadra blu e la squadra rossa. Al termine dello show il vincitore ottiene un posto da executive chef di un lussuoso ristorante. Questo reality è ricco di sfide: infatti le squadre la mattina saranno coinvolte in sfide dove chi vince viene premiato con un'attività particolarmente divertente o rilassante mentre la squadra che perde sconta una punizione. La sera invece, le squadre devono cucinare per i clienti del ristorante e RAMSAY, in base al lavoro svolto decide quali delle due squadre è stata la peggiore. La cosa bella del programma, a parte l'originalità delle sfide mattutine, è "la pressione psicologica" (chiamiamola così) a cui chef GORDON RAMSAY sottopone i concorrenti; egli infatti non esita a rivolgersi a loro utilizzando insulti ed epiteti particolarmente offensivi, per criticarli, rimproverarli o per spronarli a lavorare in maniera più efficiente o cacciarli fuori dalla cucina.


-CUCINE DA INCUBO (nuova stagione nel 2014 su REAL TIME e FOX LIFE)
La versione britannica vede come protagonista sempre lui, GORDON RAMSAY (infatti il programma si chiama Ramsay's Kitchen Nightmares). Le prime stagioni erano ambientate in Gran Bretagna, poi si è passati negli U.S.A. Ramsay ha fatto anche una serie intitolata HOTEL DI INCUBO. 
La versione italiana vede protagonista il grande (non sono per bravura) e stellato chef ANTONINO CANNAVACCIULO. 
In entrambe le versioni, il contenuto non cambia. Uno chef dal forte temperamento entra in un ristorante sull’orlo del fallimento con un cuoco incapace, ed servizio decisamente scadente (molte volte sono assenti anche le basilari norme igieniche). Dopo pochi giorni (solitamente un paio di settimane) tutto viene messo in ordine ed il ristorante si rimette in carreggiata. 


Insomma, ormai i programmi enogastronomici spuntano come i funghi, ci sono tanti altri programmi: NIGELLA KITCHEN, CUCINA CON BUDDY, CUCINA CON RAMSAY, FUORI MENU, BAKE OFF, IL BOS DEL CIOCCOLATO, FAST E FOOD, UNTI E BISUNTI, GRASSI CONTRO MAGRI, RICETTE PERICOLOSE......mmm ne ho dimenticato qualcuno???


Item Reviewed: Cucina e TV....quanti orrori da gustare Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi