Ultime News
giovedì 23 agosto 2012

MONTE BIANCO...ho detto tutto

LA TRADIZIONE FRANCESE PER ECCELLENZA.

TRADIZIONALMENTE: Nella versione tradizionale, di origine francese, la preparazione del Monte Bianco risulta più lunga e laboriosa. Si prepara con marroni sbucciati e lessati con latte, zucchero e vanillina. Poi, si passano attraverso uno schiacciapatate o un passaverdura a fori larghi, facendo cadere il composto, in modo da formare il "monte". Il dessert si ricopre, infine, di tanta panna montata.

PRATICAMENTE: ebbene, la verità? Io personalmente ho solo avuto il piacere di mangiare questo capolavoro di leggerezza e consistenze e non mi sono ancora cimentato nella preparazione. Va detto però che la ricetta che vado a pubblicare appartiene al mio prof. di pasticceria "ITTEROL" (pochi capiranno....)

INGREDIENTI (per persone n. 8):

  • 8 meringhe grandi o 3 piccole (cerca nel blog come prepararle)
  • 8 cucchiai di crema di marroni alla vaniglia (cerca nel blog come prepararla)
  • 2 cucchiai di mascarpone
  • 100 g di marrons glacès
  • 70 g di cioccolato fondente
  • 2 dl di panna liquida
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

PROCEDIMENTO: 'A ragà, per far questo "dolcetto" ci vogliono circa 2 ore.....

Prepariamo la crema. Grattugiamo grossolanamente il cioccolato fondente con la grattugia a fori grossi. Mescoliamo metà cioccolato con la crema di marroni e con i 2 cucchiai di mascarpone.

Iniziamo a comporre il dessert. Tagliamo grossolanamente i marrons glacès. Appoggiamo una meringa grande su ciascun piattino, suddividiamo sopra metà crema ai marroni, versandola a cucchiaiate, e sovrapponiamo qualche pezzetto di marrons glaces. Disponiamo gli ingredienti, in modo di ottenere piccoli monticelli. Sbriciola grossolanamente qualche pezzetto sulla superficie del dessert. Sovrapponiamo un'altro strato di crema ai marroni e completiamo con i marrons glacès rimasti.

Versa la panna ben fredda di frigorifero in una ciotola. Amalgamiamo lo zucchero a velo setacciato attraverso un colino a maglie fitte, poco per volta, iniziando a montare la panna con la frusta a bassa velocità.
Montata la panna, aumentando man mano, suddividiamola sulla cima dei dessert, facendola scendere dalla tasca da pasticciere con la bocca a stella.

Spolverizziamo la superficie dei piccoli Monte Bianco con il cioccolato grattugiato rimasto.

mmmmmm.....GNAM..GNAM...




ATTENZIONE......ATTENZIONE.....ATTENZIONE
Possiamo rendere il dolce più leggero sostituendo il mascarpone con la stessa quantità di ricotta montata e possiamo "correggere" il gusto della crema di marroni, aggiungendo 2-3 cucchiai di rum.
Item Reviewed: MONTE BIANCO...ho detto tutto Rating: 5 Reviewed By: Ristorazione con Ruggi